Papa don’t preach

Il Papa si dimette, così dicono un sacco di quotidiani online e blog e lo dice anche Twitter. Anzi, ha cominciato Twitter. 
Se il Papa si dimette, che già di per sé mi sembra una notizia degna di nota, vuol dire che molte cose stanno andando a farsi benedire, per usare un termine noto al quasi-dimesso Benedetto. Se ci va la Chiesa non mi dispiace, credo sinceramente di provare una via di mezzo tra disagio e disgusto per questa “istituzione sacra”, ma, oggettivamente, non è strano?

I papi muoiono, di solito, stanno decrepiti fino agli 80 anni e poi se ne vanno ricordati da tutti per migliaia di anni. Ratzi invece si dimette. Avendo studiato storia so che alcuni  papi (ma si contano su una mano) si sono licenziati lasciando il loro posto a gente abbastanza peggio (un classico!), ma si tratta di roba mai vista di recente. Io non pensavo che avrei vissuto per vedere la caduta del muro di Berlino, Falcone & Borsellino, la mia capacità di pagare un affitto e le dimissioni del Papa. 

Non vi dà un senso di profetico e satanico?

Non vi pare che così abbia vinto il male?

Non vi pare?

Eh?

Tutti al mare tutti al mare a mostrar le chiappe chiare
Tutti al mare tutti al mare a mostrar le chiappe chiare

 

Annunci

5 pensieri su “Papa don’t preach

  1. Un giorno un erede di Dante scriverà di Ratzi come fece il Sommo su Celestino V. E allora potrò dire (o lo potranno dire i miei discendenti..o forse nessuno): io c’ero! Che emozione!

  2. oh qui non si può distrarre un attimo che succede di tutto! (la mia capacità di cazzeggiare su feisbuck mi ha fatto annunciare alla sala lettura “oh,il papa si dimette!”: sono emozioni…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...