Sono solo membrane

Biologicamente parlando la verginità è una membrana, per le donne, e un concetto psico-etico per entrambi i sessi. La prima volta, il salto nel Paradiso. A voler essere pignoli, quindi, la verginità esiste solo nella nostra testa, è quella tappa – tra le tante tappe della vita – a cui si dovrebbe, potrebbe, vorrebbe arrivare. E arrivare più volte.

Non essendo io una fanatica del moralismo né una desiderosa di santità e ancor meno una che vede il sesso come un tabù che rende timidi, ho preso la notizia di un sito in cui mettere all’asta la verginità leggermente male. Se fossi stata una terrorista dell’imene probabilmente avrei pianto.
Nel sito è evidente il perché i due messi all’asta siano vergini: lei…parliamone, e lui è una via di mezzo tra un gremlin e il Neville di Harry Potter. In sostanza sono due che non lo potevano fare manco volendo.

Quindi l’hanno gentilmente concessa a sconosciuti di entrambi i sessi che sono partiti da modiche cifre (1 dollaro) per arrivare a smercio puro. La vergine vale 780mila dollari – la mia espressione ora è simile a Schwarznegger che non respira su Marte – e il vergine 3mila, perché oggettivamente non valeva neanche l’asta. Ciapa e porta a casa.

Che per questi due la verginità sia inesistente è chiaro – tutto dovrebbe finire in un esperimento-documentario che francamente non giustifica la vendita di sé – ma che qualcuno paghi migliaia di dollari per una scopata di 5 minuti con uno che ha l’esperienza di Ken California è da sindrome di PSAS. D’Annunzio non avrebbe mai puntato così in alto, e puntava spesso.
Penso che sia a tutti gli effetti classificabile come prostituzione perché soldi = sesso non può essere qualcosa di tanto diverso dal dare qualcosa in cambio di qualcosa. Ergo: ci sono molti livelli di prostituzione.
La cosa che mi fa riflettere non è l’averla/o data/o, che è legittimo, salvo poi non lamentarsi se in tutte le foto esci così:

Mi piace aprire la bocca

Ma cercare di svicolare l’evento: «è solo un atteggiamento imprenditoriale. Posso pagarmi moltissime cose con quei soldi. Se lo faccio una volta sola non sono mica una prostituta».

Perché, c’è un numero minimo per diventarlo?

Annunci

17 pensieri su “Sono solo membrane

      1. Ma io non darei nemmeno un euro alla donna più bella del mondo! Figurati quella cifra insensata a una che si chiama Catarina e c’ha pure la faccia di una che si chiama Catarina!

      1. Donazione a offerta libera sì, ma meretricio ugualmente. Non stabilire la tariffa non comporta il non accettare denaro per sesso.
        ho scritto una cosa complessa.

        1. pensandoci bene potrebbe essere un idea, anche se mi scoccia la disparità di trattamento(lei è stata battuta più di una bottiglia di lusso ad un asta di Sotheby mentre lui vale quanto un utilitaria usata), essendo io un ragazzo nessuno può provare a contestare la mia verginità (non esistono contro prove evidenti, anche in ambito femminile non sempre è chiarissimo) mi basterebbe fingere al momento del dunque impaccio, immediata risolutezza del membro e folgorante esplosione di piacere dovuta ad impazienza ed inesperienza. Da qui ai trentanni potrei mettere all’asta innumerevoli remunerative prime volte.
          Viva la rete e i gonzi la popolano!

    1. Non credo. Da quanto ho letto c’è stato un casting. poi non so se pagheranno davvero o se questi stanno a bocca asciutta ma se funziona come ebay devi dare le tue coordinate bancarie.

  1. Mah, non sono d’accordo col discorso che sono “intrombabili” a livello fisico, alla fine sono poco sotto la media. Se mi avessi fatto vedere le loro foto senza che io sapessi nulla del fatto, non avrei sparato a zero sull’aspetto fisico non conoscendone la personalità. Il solo fatto che mettano all’asta la propria verginità, però, mette in luce una povertà interiore unica.

    1. Quanto conta la loro personalità in un’asta in cui si vende la verginità? Conta quanto sono attraenti e/o stimolanti. Io non li trovo affatto stimolanti. Personalmente 780mila dollari vedendo solo quella foto direi che sono buttati. Ho altri gusti, si vede.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...