Un progetto – libro a cui sto lavorando e di cui sono molto contenta (hanno partecipato scrittori importanti e case editrici, oltre a un sacco di gente appassionata che mette di buon umore) è #parliamodilibri. Io sono co-autrice con Iuri Moscardi e Antonio Prenna, insomma, se volete partecipate e comunque tenetevi aggiornati perché è venuto fuori un buon lavoro.

generAzione rivista

Di cosa parliamo quando parliamo di libri?

Lo sapevate che escono in media 161 nuovi libri al giorno (così tanti che la loro permanenza in vendita, e quindi il loro successo, si gioca in poche settimane)? Si può dire che, anche se non ce ne accorgiamo, siamo oramai sommersi dai libri. Basta andare in libreria − ma anche più semplicemente all’edicola, al super/ipermercato (non parliamo poi dei centri commerciali), all’autogrill − per rendersene conto. Libri su libri, di qualsiasi tipo: poesia (pochissima e spesso nascosta sotto chilometri di polvere), narrativa (tantissima, soprattutto romanzi dalle copertine sgargianti e dalle fascette promozionali accecanti che fanno lo stesso effetto di una Strillettera di Harry Potter), saggi (di ogni tipo); case editrici enormi − con una produzione diversificata −, medie − che fanno spesso il loro lavoro senza montarsi troppo la testa, diventando punti di riferimento indispensabili − e piccole − che nascono e muoiono magari insieme a un solo libro…

View original post 464 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...