ViviCasa

 
Non è tanto essere stanchi, non proprio. E neppure mi manca qualcosa. Ma in un azzardo continuo com’è il futuro penso, mi domando, sbaglio clamorosamente a chiedermi qualcosa. Dovrei smetterla. Cosa voglio essere? Dove voglio esserlo? Massì, mettiamoci il cuore in pace che la strada è lunga. Un cazzo. Ho paure ipocondriache di non arrivare a domani.
 
Non c’è casa, e tutto mi è familiare certe volte.
 
Non so. C’è qualcosa che è troppo distante da me, e solo al mio fianco non mi domando stronzate.
Forse sono fatta così, ogni due anni (quasi due anni) devo prendere e volare via. Con poche remore. E senza scuse.
 
 
Annunci

6 pensieri su “ViviCasa

  1. Magari è soltanto che hai un cuore che cammina. Da qualche parte dev’esserci la tua destinazione, e magari c’è già, devi solo capirla, devi solo toccare i muri di tutti i posti che non conosci, per renderti conto che quello più caldo è il prossimo.

  2. come si suol dire: partire per tornare.non scappare, ma andare un momentino a vedere se "davvero poi si va a finire male". a me ha sempre fatto bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...