Ti ho cantato all’esselunga

 
Freddo. Freddo intenso in una via di città mentre ci mettiamo a cantare questa
 
 

http://assets.myflashfetish.com/swf/mp3/mff-stick.swf?myid=15976067&path=2008/12/09

 
 "ma c’è ancora qualcosa che non so di te"
Una volta sono cadute le foglie, a grappoli, si spezzavano leggere mentre passavamo. Adesso fa più freddo.
"so che è successo già…"
Non è una novità, per niente, andare a fare la spesa all’Esselunga, aspettare il verde al semaforo, tentare qualche melodia sotto una luna mannara, nascosta da nuvole grigie.
"al centro del tuo cuore che c’è…"
Sto ancora cantando.
Non c’è la busta gialla con scontrini e taralli, neppure il semaforo visto che dove sono ora non serve (due auto ogni dieci giorni, sarebbe quasi ridicolo). Però canto.
E poi il freddo è lo stesso.
Annunci

4 pensieri su “Ti ho cantato all’esselunga

  1. se a qualcuno scendesse una lacrima sentendo questa canzone è solo dovuto al troppo amore che non sempre riesce ad esprimere(quando ci vuole ci vuole)

  2. lo so che nn è triste,solo che a me vien spesso da piangere quando penso a certe emozioni che solo lui mi fa provare,e non sono affatto brava ad esprimere quello che sento ecco perchè piango…..

  3. eh…su come NON esprimersi potrei darti lezioni. io sto all’esternazione di sentimenti come la gelmini sta alla scuola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...