Mozart è in seconda classe

 

Le vite delle persone si incrociano, fuggevolmente, in molte occasioni. Una di queste è il tragitto Verona Porta Nuova – Desenzano Del Garda, treno regionale delle diciasetteecinquatratrè, binario sette.
In mente ho quell’aria che accompagna l’apertura di Eyes Wide Shut, accanto ho un ragazzo (capelli lunghi, mossi, sciarpa goffamente abbandonata sulle spalle) che scrive note sul pentagramma.
E’ uno scrittore, come un pò tutti noi, come nessuno di noi.
Il mio codice sono le lettere: consonanti, vocali, dittonghi accostati in un linguaggio ampiamente comprensibile. Le sue sono impercettibili segni di matita tra le righe parallele del quaderno, riccioli curvette sol la do.
Squilla un cellulare.
“Robin Hood e Little John van per la foresta…”, la Disney a rovinare tutta la poesia del forsecompositore e della forse…mah, qualunque cosa sarò.
 
 
 
“e come si definirebbe?”
“dipende. quante parole posso usare?”
“tre”
“non-lo-so.”
 

Listen.

Annunci

20 pensieri su “Mozart è in seconda classe

  1. ma che figata!!! Che uomo.
    Il mio sogno proibito è avere URKA URKA TIRULERO OGGI SPLENDE IL SOOOOOOOL XD che bello

  2. gab,non credo altrimenti con la faccia che avevo oggi nessuno mi faceva salire. o forse sì??
    bea! quello che aveva tal suoneria aveva circa 45 anni.ok peter pan ma…
    nessuna di voi dice che la colonna sonora di eyes wide shut spacca? per me è droga ormai.

  3. ma cioè fammi capire se ho ben inteso , stava scrivendo della musica? Beh cazzo, notevole. In treno così, non è mica facile.

  4. i miei applausi all’amico mozart: era un tuo compagnodiviaggio, come il cinematografaro drunk di "autobahn" di tondelli, l’ultimo di "altri libertini". solo che tu purtroppo non sei riuscita a parlarci.
    comunque, fai degli incontri fighissimi cavoli.
    comunque, la colonna sonora del robin hood disney è fantastica, soprattutto grazie al gallo menestrello.
    p.s. una colonna sonora che spacca davvero è quella di Arancia Meccanica. o del Gladiatore…

  5. faccio contenta Cler:la colonna sonora di eyes wide shut spacca.
    Colonne sonore da brivido dunque,Chicago,juno,across the universe,dirty dancing entrambi,Grease,il pianista sull’oceano e tante altre che ora non ricordo.
    però Robin hood è figo.

  6. con voi si divaga sempre accidenti…non parlavo di colonne sonore e…vabbè…vi voglio bene dai.
    comunque letusci, triste perchè?? era meglio se avevo accanto moccia eh? dì la verità!
    e sì scriveva musica, matteo, o comunque la stava ricopiando a memoria sul pentagramma. ah, l’arte!

  7. iuri, sì, non è che adesso fai il figo con tondelli che senza di me neanche lo leggevi :) uè gggggiovane!

  8. no no pace pace di gesù non lo faccio più…
    dai possiamo parlare anche di colonne sonore.
    (diamo la colpa al tubero di chernobyl che divaga. colpa sua)

  9. walzer?ci sto,perdinci,da piccola lo ballavo sui piedi della nonna..sono campionessa….e il walzer esprime stra bene il senso di feliciosità(ah che belal parola)
    Molto cattive?noi?ma se quando ci sono le nonnine sugli autobus cediamo sempre il posto!!!abbiamo il cuore più tenero di susanna tutta panna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...