Teletivù

 
La televisione. Che marchingegno. Quando arrivò, da noi, nel 1954, era forse la cosa più emozionante che si possedesse in casa. Adesso schifa molti solo a pensarla. Non riesco a non sparare sulla Croce Rossa aggiungendo che è inutile, totalmente. Non ha più fascino nè attrattiva (i giochi al rimbalzo per chi ha più audience sono evidente sintomo di questa generale noia) e quel poco che c’è di buono potresti benissimo riassumerlo in un canale. Sono per la dittatura telematica, sì, è vero! Voglio palinsesti di Fazio Littizzetto Guzzanti Piero Angela TG1…Intrattenimento? Ma quale? Oggi mi sono seduta sul divano e ho pensato di fare zapping, cosa insolita da un sacco di tempo, di solito pigio il dvd e addio canale 5 italia uno raitre. Non c’era nulla alle 15.30 di questo martedì pomeriggio, plumbeo e pateticamente grigio. Tranne Uomini e donne, certo. Dopo vari tentativi di sopportare un tizio impomatato che diceva "no pecchè io ti guardo nei occhi" ho chiuso. Non voglio parlare di Maria De Filippi, sia chiaro, per quanto mi riguarda può costruirsi palazzi sui pessimi programmi che inventa
 
La televisione è autorappresentazione. Mostra quello che ha attorno, con ritmi estremi e concetti allucinanti ma i veri schermi sono le case, adesso. I salotti sono studi dove si registrano i reality show e i dialoghi costruiti per calzare su chiunque, standard universale.
Appena arrivata, in quegli stessi salotti con mobili post-guerra anzichè minimalismo industriale, si guardava perchè dentro, proprio lì, c’era il diverso. La diversità, un canone di bellezza. Io accendo quell’affare di plastica e metallo perchè io non sono nessuno, lì invece sono Pinocchio, Grace Kelly, Domenico Modugno. Lì canto, salto, gioisco, sono sulla Luna e sono in Vietnam, sono Jimi Hendrix e sono Kennedy, sono Gorbaciov e sono Baggio. Oggi la televisione mostra noi. Personcine che tirano a fine mese, con valori a mozziconi, con banalità nella testa.
Come nel Parlamento. Espressione sincera di chi siamo è chi votiamo. Espressione sincera di cosa viviamo è il programma televisivo.
Accendi che sono in tv.
 

 
ps. assolutismi miei a parte, il mondo è vario, lo so. Ma è anche conformista. Copia se stesso sbagliando e peggiorandosi sempre.
 
mi ascolto De Gregori, va là.
Annunci

19 pensieri su “Teletivù

  1. di cose sulla televisione ce ne sarebbero da dire a vagonate…e si che come invenzione non è davvero niente male..adesso nella maggior parte dei casi è sinonimo di cazzeggio, nel quale non ci vedo nulla di male se non per il fatto che è assolutamente passivo!! E onestamente, essere il soggetto passivo di emilio fede e company non è che mi vada molto a genio…

  2. io elogio il cazzeggio ma credo che stare mezzi moribondi sul divano guardando tizi che non sanno parlare l’italiano e ammiccano a delle tizie sconosciute non sia qaulcosa di vagamente decente o simile al cazzeggio. più che altro è una stronzata.

  3. Meriti una risposta articolata, cioè qualcosa fuori da quel che solgo fare. Ma, stavolta proprio la meriti.
    (iniziato e finito frase con "meriti" come piace a te neh? che bravo il tuo puffetto vero? mamma mia amore riesco sempre a stupirti…)
    Allora:
    1- "tizi che non sanno parlare l’italiano e ammiccano a delle tizie sconosciute" DIO SANTISSIMO è FANTASTICO, non l’ho mai guardato ma una descrizione cosi è da togliere il fiato!
    2- tu non sei Grace Kelly, il mio mito di donna.
    3. tu non sei Jimi Hendrx oppure ti sfido a cantarmi "hey joe" e poi magari raddrizzo il tiro.
    4- TU NON SEI GRACE KELLY!!!!!
    5- tu non sei baggio se no col cazzo che ti lasciavo a poltrire su un divano guardando la tv ed ammiccare a cani e porci che passano per il salotto di casa tua.
    6- aaaaaaaaaah come gioca del piero.
    7- se sei Grace Kelly voglio frequentarti e scusa per averlo negato prima.

  4. sei così idiota certe volte che meriti una risposta articolata amore mio tesoro ma non ho voglia di scriverla…
    (certamont che sono grace kelly…morta, zombie….)

  5. …e poi, non so se hai notato, è tornata Carramba!..essì perché, come diciamo noi a Napoli, steveme scarzi ‘a munnezza (= scarseggiavamo di spazzatura).
     
    P.S. ma l’acidità di David da cosa dipenderà?
     
    P.P.S. la nostra Cler non sarà Grace Kelly, ma a noi ce piace assai!

  6. raffaella me l’ero scordata :) alemno è raffaella…è sempre più innocente di maria de filippi.
     risposta al ps 1: david non è acido, è provocatore. beh è anche acido.
    risposta al ps 2: ma grazie. ti devo una pizza.

  7. oggi ho pensato a questo intervento un sacco di volte
    La vale stava guardando uomini e donne mangiando il minestrone (serve un sacco per staccare il cervello e avere una botta di autostima quel programma).Tizio uno:Io vorrei che tu capissi…..Si usa capissi?Sei sicura?ma è italiano?Alla vale cascano le palle
    tizia due"si è meglio fidanzarsi coi chirurghi plastici così ogni tanto un po’ di botox qui,un seno rifatto là,una bella liposuzione de sù"Ma crepa
    tizia tre:"Il rapporto che una donna ha con le ascelle è del tutto particolare,le ascelle devono essere sempre belle da vedere,quindi no alle follicoliti e soprattutto no al pelo"Ma brutto idiota secondo me ne vado in giro in canotta senza depilarmi(e poi ,chi cazzo vuoi che venga a dirti,hey che belle ascelle hai oggi???).
    tizio quattro:"Mi chiedo come mai  questa si mandi ancora messaggini col suo ex,sta con un pezzo d’uomo,e lascialo l’altro no??"Ma tu un pacco di cazzi tuoi al mattino da pucciare nel latte no eh??
     
    Che cavolo,guardare la tv a tempo perso non è malaccio,ma poi in circolazione ci sono certi soggetti che fan venir voglia di prenderla a martellate oco giuda!
     
     
     

  8. ecco, questo mi fa pensare al film visto ieri (tutta la vita davanti di virzì), e ho ripensato alla tivvù. Io mi sento più intelligente grazie alla maria de filippi. GRAZIE MARIA!

  9. nn ho capito se la tivu c’è a casa tua dal 54 o in generale nella penisola è giunta nella data sopraccitata. Cmq la tivi moderna è diventata piu che altro cibo per i sociologi…o sociologhi…come volete voi…. unica parte buona di questa tv sono I SIMPSON…. a chi mi risponde spesso che "guardo ancora i cartoni" io non rispondo e penso che non ha capito niente. ad maiora

  10. no, la tv in Italia dal ’54 non a casa mia. difficile visto che i miei genitori sono nati negli anni Sessanta e non abito coi nonni…
    Anch’io guardo i cartoni animati.
    I simpson sono più intelligenti e provocatori di C’è posta per te., concordo, non capiscono granchè quelli che diocno "ma alla tua età…"

  11. sn un caposaldo anche della mia vita!!
    anche se potevano rovinarci pericolosamente.nn so se avete mai notato
    ehm ehm u.u
    follicoliti?!
    (gab guarda alle sue ascelle cn un misto di sacro terrore e scetticismo)

  12. più penso alla stronzata della ascelle più penso che eviterò sempre accuratamente uomini e donne. Amici ancora ancora, ma uomini e donne sucks.
     
    uh. nei cartoni c’era sempre qualche notevolissimo fanciullo, vedi john smith, principe eric, la bestia.

  13. SHANG DI MULAN!che uomo…sono sempre stata attratta da quel bel petto da cinese virile…..l’unico cinese figo che abbia mai visto in vita mia

  14. n-no scu-scusa ma come sarebbe FINTO???????Cioè vuoi dire che lui,ma cioè sei sicura?????Se vado in Cina non me lo ritrovo a petto nudo a scovare trans nelle tende sulle montagne????mi distruggi così ragazza

  15. scusami ma credo che tu debba sapere. Shang è figo, sì, ma non esiste. I cinesini che vedi al ristorante sono gli stessi che vedrai in Cina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...