Ulalume

 
Era certamente ottobre
proprio questa notte lo scorso anno
che io viaggiai, viaggiai sin lassù
che io portai sin laggiù uno spaventoso fardello
 
Annunci

2 pensieri su “Ulalume

  1. Ciao!..sono finita assolutamente per caso sul tuo blog, però l’ho apprezzato parecchio. A 24 anni ho scoperto dal tuo blog esiste l’Emo..lo so non c’entra nulla, ho letto la tua disputa e non sono scioccata tanto da quello, ma continuo ad illudermi che i ragazzini di 12 anni non saranno così male, eppure lavorando a scuola mi sono accorta davvero del vuoto che c’è, non in loro ma ovunque e la rassegnazione. MIo fratello 30nne sostiene che è meglio essere adolescenti senza sogni per poter essere realisti..eppure se ci penso mi viene da dire che se non posso sognare che il mondo con il mio minimo supporto non potrà mai cambiare, che tutto resterà sempre lo stesso..beh cavolo comincierei disperatamente a classificarmi Emo per salvarmi..sic..

  2. l’emo è un discorso che smebra piccolo e stupido e invece è piuttosto ampio, volevo ridere di alcune stupidate che avvolgono questa moda/style del tutto priva di originalità ma poi "gli emo" mi hanno decisamente risposto a tono. poco importa perchè come hai potuto leggere non sono stati capaci di definire la loro idea-vita. quersto perchè ovviamente non c’è. quello che ripeto e ho sempre ripetuto è che non è l’avere uno stile e vestirsi di nero (io a 15 anni ero punk…catene incluse!) ma avvolgere una stronzata vuota e senza alcun tipo di sostanza di significato. il metal e il metallaro che ne consegue non vanno in giro coi capelloni per fare i fighi o i diversi, hanno una storia e una musica vera (che piaccia o no è musica, ben fatta, ben suonata, con testi importanti) e così valga per qualsiasi altro stile come l’afro o il punk appunto. Gli stili ormai non mi piacciono più e non li capisco più ma l’emo non è uno stile di vita, non ha una filosofia o una storia (e non perchè è nato da poco ma perchè coinvolge sfigatelli fino ai 16-17 anni) e non ha musica. Loro vogliono credere che ci sia l’amore e la passione per la musica e il dolore per la vita ma sono tutte stronzate. E’ uno degli esempi più squallidi di quello che la nostra società odierna è in grado di produrre. Per non parlare di quelli che si tagliano….no comment. Avrei troppo da dire e così farei un altro post invece che un commento.
    Parafrasando Leopardi: scegli la verità o la felicità? Non puoi averle entrambe e allora o sei realista e disilluso o sei felice ma stupido. A te la scelta. Quindi tuo fratello per me sbaglia perchè quegli adolescenti non sono senza sogni, sono senza curiosità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...