Paura di una responsabilità

Windows Spaces non mi faceva accedere e scrivere e aggiornare il blog quindi da lunedì scorso non scrivo…la colpa non è mia.
Intanto lunedì sorso ho vissuto sulla mia pelle il peso e la paura di un incidente stradale.
Stavo correndo, volevo tornare a casa dopo una mattina di scuola stancante e pesante e il caldo e la macchina che faceva rumore…
Un motorino inchioda all’improvviso e io che posso fare? Freno, certo, ma la mia è una batmobile un pò malandata ed è scivolata sull’asfalto aumentando la velocità anzichè diminuirla, come è possibile? Non lo so…Ora me ne frego perchè quella macchina non la guido più, meglio evitare di ripetere gli errori.
In auto con me c’erano Anna e Greta e sapevo che non dovevo portarle, sono cazzate che si dicono sempre dopo ma non c’entra l’stinto o altro, non dovevo portarle, punto.
Sono uscita fuori strada e ho tranciato di botto due pali, non esistono più i nomi di due frazioni.
La paura invece è esistita ed esiste…credevo che non si potesse vedere la morte a 18 anni, cazzate.
Si vede eccome…Ma un campo verde mi ha salvato, un fanale rotto e qualche battutina ironica sul bastardo davanti a me che ha d’improvviso frenato.
Tutto qui.
Facile dirlo…ora.
 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...