Confesso che non ho nulla da dire

Sono accomodata clandestinamente davanti al mio pc mentre la mother e il father sono in salotto a perdersi nei meandri di un inutile chiacchericcio con qualche rappresentante aziendale di turno, in cambio di un panettone sono costretti a sproloquiare senza sosta e senza conoscere la meta finale dei loro elevatissimi discorsi.
La sister è moribonda nel letto matrimoniale, tenta di spiazzarmi con qualche insulto dell’ultim’ora che io, da brava sorella superiore a queste nefandezze, rigetto senza molta fatica, in fondo si tratta di una mocciosa che chiede un bicchiere d’acqua…ma mi amnca la voglia di scendere per diversi qaunto giustificabili motivi: primo – se scendo vengo irrimediabilmente sottomessa al giogo (e al gioco) di quei quattro post-trentenni che mi chiederanno cosa voglio fare nella vita, perchè, se ho l’uomo, quando mi sposo, se sono incinta ecchesoio; secondo – non ho fatto un emerito piffero tutto il giorno quindi sono stanchissima ergo mi sembra più che dovuto lasciarmi il mio spazio esistenziale, il tempo, insomma, per rilassarmi e non rifare un emerito piffero; terzo – non c’è un terzo ma di solito si dicono 3 motivi…eh vabbè, due bastano e avanzano perchè, alla fine, la sister sta ronfando già dall’annuncio del primo, quindi non mi sbizzarrisco più di tanto.
Tutto quello che sto dicendo non ha nessun fine esistenzialistico, me ne rendo conto, però mi era venuta una voglia pazzesca improvvisa di formulare qualcosa e scrivere on the blog, puarì, l’ho abbandonato a se stesso come un’amante stronza e capricciosa, come quelle donne che il poeta latino Tibullo si ostinava a rimorchierggaire – povero scemo – per poi vedersele soffiare da qualche riccone di turno. Si vede che solo D’Annunzio era capace di farsi piacere pur essendo un poveraccio.
Bah…è stata una giornata semi inutile, è un periodo totalmente inutile e sento delle pericolose voci che dal basso mi chiamano "Clara, Clara" ma chissà come io sono già sotto le coperte.
Voi non avete visto nulla eh?!
 
 
Annunci

2 pensieri su “Confesso che non ho nulla da dire

  1. ti ci sono volute 35 dico 35 righe per dire che non avevi niente da dire, sei fanastica…
    anche io non ho niente da dire(più che altro nessuno mi ascolta), e allora? conto le righe…
    1… 2.. 3…

  2. ahahahahaha..io non mi definirei fantastica però ti ringrazio molto anche perchè tu sei un assiduo frequentatore e commentatore. thanks!
    pensa te, le persone che leggono il mio blog dicono che ci impiegano troppo a commentare e preferiscono farlo, spesso,a voce.
    è una fregatura perchè così pare che nessuno mi caghi manco di striscio, il che comunque non è fondamentale per me ma un pò di piacere lo dà!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...