Primo giorno di grest nel devasto totale

Oggi è stato il primo giorno di grest in questo paesino inutile e vuoto e desolato ed è stata una giornata…mah…sono distrutta! Certo, non ho ricevuto grandi soddisfazioni dopo 2 intense settimane di lavoro assieme a Tucci, Maggy e Law però non posso lamentarmi del lavoro che noi 4 abbiamo progettato e messo in piedi, insomma, con pochi mezzi e zero aiuto da parte di quel parroco di merda che ci ritroviamo e di questo paese di bizoche menefreghiste siamo riuscite a far divertire un gruppo piccolissimo di 24 bimbi, veramente pochi rispetto agli anni scorsi ma sempre meglio di niente. Il problema sorge quando dei 15enni vogliono essere presi per adulti e per animatori con un minimo di cervello ed invece sono solo in grado di fottersene, di lasciare i bambini nell’anarchia totale, incapaci di gestire bimbi di 5 anni e senza dar loro neppure una qualche minima regola o spiegazione dei giochi, in pratica era tutto abbandonato a se stesso ed ho tentato di ricostruire quello che disfavano ma mi sono demoralizzata al solo vedere che nessuno incitava i bambini a ballare, cantare, giocare…cazzo, un grest è momento di gioia e divertimento mentre oggi c’era il rischio che io prendessi tutta la mia roba e li mandassi a fanculo uno ad uno (e la tentazione c’è ancora ma so che il mio compito è anche questo, avere pazienza e non abbandonare un grest già abbastanza deprimente). Sentendo qualche bimbo qua e là pare che a loro sia piaciuto tutto, quindi hanno speso bene i loro 10 euro, almeno lo spero. Certo, quel rimbambito del prete non ha mai fatto un cazzo in 16 anni che tormenta il nostro paese e come al solito è buono solo a riscuotere i soldi e a godersi la sua perpetua(che ha meno di 40 anni ed è bionda e straniera e con la 4° di reggiseno)con un bel litro di vino accanto invece che metter su un pò di olio di gomito e risvegliare la comunità. Cavolo, io che sono atea devo dare una scossa alla Chiesa??? Ma scherziamo??? Non ci dovrei neanche stare in oratorio, è quasi un controsenso, ma io so che è mio compito, che ho un ruolo, che non posso e non voglio starmene con le mani in mano tutta estate. Quello stronzo che osa definirsi prete è uscito come se niente fosse dal suo buco di merda e ci ha subito detto (prima ancora che i bambini entrassero a giocare): "Bene bene, poi i soldi portateli dentro a fine giornata". E quando gli ho fatto presente che c’erano dei buoni 30 euro da ridarci perchè di mano nostra abbiamo comprato materiali, pennarelli, cd musicali e tutto il necessario si è anche permesso di cadere dalle nuvole e dire "Quali spese? Perchè avete fatto delle spese?". Eh no, certo, i bambini potevano giocare coi palloni bucati, colorare coi pennarelli invisibili, disegnare su fogli inesistenti, cantare canzoni che non si sentono. Bello…sarebbe stato davvero bello! Ma vaffanculo…quando sparisci prete indegno! Non c’è paragone tra Asola e Remedello,se non fossi mai stata ad Asola mi sarei buttata giù da un ponte per la disperazione.Speriamo che domani io sia meno incazzata ed incazzosa
(stavo per litigare anche con Tucci, povera!)
 
Ciao a tutti quelli che abitano in paesini desolanti o stanno facendosi il culo per qualcosa
Annunci

2 pensieri su “Primo giorno di grest nel devasto totale

  1. sai quanti ne ho conosciuti che volevano (e vorrebbero ancora) diventare preti per lo stesso motivo…
    se la Chiesa ha bisogno degli atei menefreghisti (come noi) per avere una scossa è perché ci sono altri atei (opportunisti…) che ne stanno prendendo il possesso, come nel medioevo quando i seggi episcopali erano occupati da rampolli di nobili famiglie.
    la differenza è che oggi non c’è bisogno di avere il sangue blu per guadagnarci qualcosa, anche i plebei possono farlo.
    …e che oggi gli atei menefreghisti non finiscono più sul rogo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...