Abominevole 2

Presente l’intervento di prima? L’articolo sulla "Mafia Condicio" di Grillo? Bene…a parte che ho scritto subito alla Rai che è indecente, indegno e senza scuse un atto simile anche perchè Paolo Borsellino non può promuovere una campagna elettorale come non può farlo Falcone, quindi sono in primis tutte stronzate colossali. Poi facendo così ad uscirne vittorioso non è Cuffaro? O i suoi amici? O gli amici degli amici di certi amici? Schifo è dire poco e Saccà può benissimo automandarsi a cagare e aspettare delle belle denunce perchè la memoria collettiva di eroi vittime della mafia vale molto più, anzi vale e basta, rispetto alla stronzata della parcondicio: che poi neanche esiste veramente.
Secondo drammatico problema, che mi esalta il triplo a scrivere, sono i commenti postati sul blog di Grillo a questo articolo. Alcuni, evitiamo, erano tutto fuorchè legati al tema, sapete, le solite cazzate degli imbecilli che scambiano i blog per chat o forum e fanno i loro porci comodi, ma sconvolgente sono le cose scritte da alcuni idioti patentati tipo questo EUGENIO PEROLLA (farei dei cartelloni, cavolo, farei annunci in Italia contro pezzi di merda come questo Eugenio-testa-di-cazzo):
 

Nel mio paese tutti i commercianti pagano il pizzo, anche quelli che hanno esposto il cartello "in questo negozio non si paga i pizzo" una iniziativa nuova

Perchè se non lo paghi prima o poi te lo fanno saltare in aria o te lo ritrovi in fiamme, quindi conviene sempre pagare.

Una soluzione ci sarebbe:
Non pagare allo stato e fare in maniera che ci governi direttamente la mafia. Sono sicuro che ci governerebbe molto meglio di Prodi. La mafia è cattiva solo quando vede in pericolo il suo potere. Se paghi ti difende e ti assicura.

 
Ora, io credo che nessun siciliano, italiano, europeo, essere umano pensante e con un cervello di una certa consistenza, possa non cercare di sapere dove abiti questo stronzo e spaccargli la faccia, tanto a lui piacciono i mafiosi. Vi rendete conto? Ma lasciamo un attimo da parte la mafia, la politica, i blog e tutto il resto. Concentriamoci su un messaggio simile. Ma è umano? Ma è prodotto e scritto da una persona con un minimo di cultura? Non credo…Che tu sia di destra, sinistra, centro e di lato non importa un fico secco, perchè comunque pensi, hai una testa e si spera che tu ne faccia uso. Ma allora un tizio che scrive cose simili? Per me vale meno di un leghista di 4° categoria (e visto che abito in Padania potete immaginare come conosco ed ho a cuore l’argomento), ma meno ancora di una merda a dire la verità. Quanto si può essere imbecilli da 1 a 1000? e’ terribile che si combatta contro i mafiosi e che poi ci si trovi davanti stronzi del genere, anzi, terribile è troppo poco! Come è permesso a certa gente di esprimersi????
MA CI RENDIAMO CONTO CHE QUESTO COGLIONE DIFENDE LA MAFIA E ANZI LA PREFERISCE ALLO STATO????????? Ma un politico che si sente dire una cosa simile, non si fa venire gli scrupoli e si chiede: porcaputtana, ma forse devo un attimo svegliarmi…NON FACCIAMO DIFFERENZA TRA PROVENZANO E RITA BORSELLINO??????NON FACCIAMO DIFFERENZA????????????????????? Ma in che mondo vivo? Ma in che Italia vivo io? Dove ho vissuto finora???? Ma c’è qualcuno che come me pensa che sia un gran pezzo di merda chi ha scritto una cosa simile???Vergognoso, ecco cos’è, vergognoso.
E come se non bastasse, sto bambino in cerca di attenzioni, ha scritto una cosa che mi ha fatto imbestialire: 
 

RITA BORSELLINO? MA NON E’ QUELLA CHE SI MASTURBA CON I CANDELOTTI DI GELATINA SEQUESTRATI ALLA BANDA CHE FECE SALTARE IN ARIA QUEL CORNUTO DEL MARITO?

 

Vi pare? VI PARE? VI PARE??????????????????????

L’ignoranza ha un limite? No? E troviamolo invece il limite perchè non si deve permettere, questo paramecio ambulante, questo falso cittadino, questa merda, insomma, come si può definirlo? Non ho abbastanza parole da sfornare per descrivere l’odio e il disprezzo profondi verso gente simile.

Tra l’altro quello che è " saltato in aria" era il fratello, brutto rincoglionito.

Non so se questo Perolla sia un nickname ( può anche essere che non lo sia…) ma spero vivamente che muoia di cancro ai testicoli (e che quelli che hanno questa malattia guariscano e lo picchino a sangue) e se è una donna che si firma come un uomo: che le venga qualcos’altro di immensamente doloroso.

Ho troppo ribrezzo dentro per dire altro, lascio a chi il cervello lo usa la voglia di commentare.

Annunci

4 pensieri su “Abominevole 2

  1. Eh… la mia risposta come ben sai sarebbe troppo lunga pe rentrare nel tuo blog. Mi limito quindi a scrivere semplicemente un aggettivo: abominevole

  2. No no…piuttosto scrivitela su word e fai un copia incolla ma io voglio che tu mi dica.
    SE è LUNGHISSIMA NON IMPORTA, IO VOGLIO SAPERE CHE NON SONO LA SOLA CHE S’INDEGNA DI FRONTE A COSE SIMILI!
    Ti prego…parla

  3. Inizio dicendo che come tu sai, io penso che il più grande difetto dei siciliani sia il grande l’orgoglio che nutrono per se stessi… credo che se l’orgoglio non rientrasse nei valori culturali siciliani, la mafia addirittura non si sarebbe mai venuta a creare. Come diceva Paolo Borsellino in uno dei suoi ultimi discorsi, la mafia non è solo un fenomeno che coinvolge solo la vita politica e commerciale: quel che è preoccupante è che la mafia in Sicilia è insediata ovunque, non intendo dire insediata fisicamente, ma moralmente. Ti faccio un esempio per farti capire. Abito nella provincia di Ragusa, una delle zone più tranquille della Sicilia da questo punto di vista, niente rapine, niente appalti alla mafia né questo genere di “grande mafia onnipresente” che è tradizionale in città come Palermo. Ho detto quindi, non c’è mai stata esplosione, delitto, assassini, rapine, ricatti evidenti a causa della mafia; tuttavia, una mentalità mafiosa si può individuare ovunque in giro, sentendo la gente parlare, leggendo sui muri, guardandosi semplicemente attorno. Capita per esempio che un ragazzo faccia antipatia a un qualsiasi gruppetto, e un giorno questo si trova senza moto quando esce da scuola: non è la mafia in persona a fare queste cose, né qualcuno che da essa dipende: è piuttosto qualcuno che evidentemente la pensa come la mafia, ma che con essa non ha niente a che fare, forse perché non ha le palle nemmeno per quello. L’episodio successo qualche anno fa che ti dicevo prima, è stata una frase che ha detto la signora delle pulizie in casa nostra: una donna ignorante oggettivamente, senza offesa. Dunque, si parlava di politica giacchè si presentavano le elezioni amministrative di lì a poco; mio padre le fa “Voti XXX, signora!” e lei “Ppi mmia su tutti i stissi”. E mio padre “Ma non dica così, non sono tutti uguali per niente”. E ora arriva la frase “Chistu cca u duna u travagghiu a mo figghiu? Se sì, lo voto”. Ho detto tutto: notare che questa frase è stata detta da una persona ignorante, che parlava pienamente in buona fede.Capisci cosa ti voglio dire, questo modo di pensare fa parte dei siciliani, o almeno del siciliano medio, e a voglia che dall’esterno (ma anche dall’interno) ci dicano dobbiamo essere noi i primi a cambiare (che è giustissimo, non fraintendete!), ma se proviamo a cambiare dobbiamo sapere che ancora i siciliani non sono pronti dal punto di vista culturale ad affrontare la sconfitta della mafia, perché essa rappresenta tutti i loro difetti, difetti che (ancora) la mentalità dei siciliani (sempre parlando in generale) è restia ad ammettere. I siciliani credono di essere perfetti, non vedono nessun motivo per cui dovrebbero cambiare. Ho parlato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...